Banner Sustainability Poduction

Sostenibilità

Produzione

In Asia Pulp & Paper (APP) Sinar Mas utilizziamo fibre di origine responsabile, rinnovabili e riciclate. Oltre a garantire un’elevata efficienza di produzione nei nostri stabilimenti per preservare l’ambiente per le generazioni future, applichiamo una progettazione innovativa. La sostenibilità è collegata quindi intrinsecamente ai nostri prodotti.

Sostenibilità

Produzione

In Asia Pulp & Paper (APP) Sinar Mas utilizziamo fibre di origine responsabile, rinnovabili e riciclate. Oltre a garantire un’elevata efficienza di produzione nei nostri stabilimenti per preservare l’ambiente per le generazioni future, applichiamo una progettazione innovativa. La sostenibilità è collegata quindi intrinsecamente ai nostri prodotti.

Sustainability - Production (used)

Approvvigionamento responsabile

Per raggiungere gli obiettivi di sostenibilità di Asia Pulp and Papers in tutti gli step di produzione, chiediamo ai nostri fornitori, attuali e potenziali, di essere conformi alla nostra Politica di Conservazione Forestale (FCP). Abbiamo inoltre sviluppato una Politica di approvvigionamento e acquisto della fibra responsabile (RFPPP - Responsible Fiber Procurement and Purchasing Policy) per dare loro una guida specifica. Essa presenta un quadro generale per i processi e i criteri specifici che utilizziamo per valutare la loro conformità alla FCP.

Abbiamo inoltre sviluppato strumenti di valutazione dei fornitori e dei rischi (SERA - Supplier Evaluation and Risk Assessment) per facilitare l’implementazione dell’RFPPP nella nostra filiera di approvvigionamento della fibra. Per i nuovi fornitori, SERA agisce da screening iniziale per la valutazione del livello di rischio nelle operazioni di un fornitore. Una volta accettati nel nostro database, i fornitori approvati saranno sottoposti annualmente a rivalutazioni SERA per garantire la continuità della conformità con la FCP.

L’azienda, o qualsiasi altra azienda associata nel settore del legname, di conversione delle foreste naturali dopo il 1° febbraio 2013.

Paese/regione

Specie forestali

Certificazione/verifica di terze parti

Catena del sistema di custodia

Conformità alla legittimità

Protezione dei High Conservation Values or High Carbon Stock

Protezione delle specie come elencato nella lista rossa dell’IUCN delle specie in pericolo critico e CITES

Rispetto dell'azienda dei diritti civili e umani tradizionali

Conformità con le convenzioni principali ILO

Il rispetto dell'azienda per la salute e sicurezza di tutti i boscaioli

Nessuna introduzione di organismi geneticamente modificati (OGM)

Accettiamo legname solo dai fornitori che non hanno sfruttato aree forestali identificate come stock ad alto livello di carbonio (HCS - High Carbon Stock) dal febbraio 2013.

In base ai risultati sulla valutazione del rischio, abbiamo assegnato i potenziali fornitori nelle categorie “rischio significativo” o “rischio irrilevante”. Se un potenziale fornitore è assegnato alla categoria “rischio significativo”, dovrà implementare azioni correttive (CAR) entro un periodo di tempo concordato. In caso contrario, non sarà accettato come nostro fornitore.

Per tutti i potenziali fornitori, sarà disponibile un riepilogo delle valutazioni del rischio sul sito di monitoraggio di Asia Pulp and Paper per la notifica pubblica, 14 giorni lavorativi prima di decidere se accettare o meno il potenziale fornitore nella nostra filiera di approvvigionamento di cellulosa.

Carbonio ed energia

carbon

Poiché non possiamo affidarci alla sola elettricità di rete per soddisfare tutte le nostre richieste energetiche, i nostri stabilimenti devono generare elettricità e vapore autonomamente. Utilizziamo pertanto carburanti rinnovabili laddove possibile, mentre in altre situazioni la nostra unica possibilità è usare carbone o gas naturale.

Il carburante utilizzato è il principale fattore per le emissioni di carbonio nelle nostre operazioni. Meno dell’11% delle nostre emissioni sono correlate all’elettricità acquistata. Il nostro impatto viene inoltre mitigato mediante attente considerazioni sul tipo di carburante e investimenti efficienti per garantire che la nostra richiesta energetica sia la più bassa possibile.

Nel 2018, abbiamo ridotto l’intensità di carbonio del 18% rispetto ad una previsione del 2012, quando ci eravamo prefissati il 10%. Il risultato è stato conseguito grazie alla sostituzione dei carburanti fossili con carburanti rinnovabili per la generazione di energia. Al contempo, la nostra intensità energetica è diminuita del 9% nel 2018, leggermente al di sotto dell’obiettivo che ci eravamo dati (10%) con la Vision 2020, nel 2012.

Water

Le risorse idriche sono importantissime nelle nostre operazioni perché le utilizziamo durante la produzione di cellulosa e carta e nella produzione di vapore in diverse fasi dei nostri processi. Allo stesso tempo, sappiamo che è nostra responsabilità la protezione delle sorgenti idriche locali dei nostri stabilimenti. Pertanto, ne riduciamo al minimo il consumo e garantiamo che il nostro scarico dell'acqua soddisfi gli standard ambientali più elevati in modo da poterla riciclare nelle sorgenti idriche.

Con questo obiettivo, abbiamo svolto degli studi di bilancio e controlli regolari, con l’aiuto di esperti esterni in materia risorse idriche, in tutti i nostri stabilimenti. Il risultato mostra che, nel 2018, abbiamo riutilizzato e riciclato il 15% delle risorse idriche nei nostri processi di produzione. Utilizziamo cioè meno acqua corrente, riducendone l’uso del 24%.

A seguito dell'arrivo dei nuovi macchinari per tessuti, Pindo Deli Perawang è uno dei nostri stabilimenti che ha riscontrato immediatamente dei vantaggi. Dal 2015, nello stabilimento vengono svolti regolari controlli sull’uso delle risorse idriche. Lavorando a ritroso dallo scarico dell'acqua alla risorsa idrica, il team di ingegneri ha valutato il consumo idrico del processo e identificato alcune aree di miglioramento. Le modifiche al sistema di pompaggio, guarnizioni e wash press showers (docce per lavaggio a pressione) hanno contribuito tutte a una riduzione, dal 2015 al 2018, del 41% dell’intensità di utilizzo delle risorse idriche.

Come in tutti i nostri stabilimenti, Indah Kiat Perawang riutilizza le risorse idriche in tutte le operazioni, diminuendo così la richiesta di acqua corrente. Riducendo i tassi di diluizione dell'acqua calda, oltre a raccogliere e riutilizzare il recupero del calore della condensa, lo stabilimento ha ridotto l’utilizzo dell'acqua per la produzione di cellulosa e carta rispettivamente del 13% e del 7% rispetto alla previsione del 2015. Revisionando l’apparecchiatura esistente e sostituendola con una fibra migliorata, lo stabilimento ha ridotto anche i Solidi sospesi totali (TSS - Total Suspended Solids) dall’attività di creazione della cellulosa del 63%. Gli investimenti e le migliorie continueranno per tutto il 2019, con l’obiettivo di ridurre il TSS dell’83%.

Rifiuti

La maggioranza dei rifiuti da noi generati, arriva dalla produzione energetica in sito e dai processi di creazione di cellulosa e carta. Al fine di migliorare l’economia circolare, ci impegniamo a ridurre i rifiuti e massimizzare le opportunità per riutilizzare i materiali di scarto.

Trasformiamo inoltre i sottoprodotti, come il liscivio nero, la corteccia e altri residui delle attività forestali e della produzione di cellulosa, in fonti di energia che sostituiscono direttamente i combustibili fossili nei nostri stabilimenti di cellulosa e carta integrate. Oltre a deviare i rifiuti dalle discariche, l'utilizzo dei flussi di rifiuti aiuta a ridurre significativamente l'intensità di carbonio utilizzato nelle nostre cartiere. Nell’anno 2018, i nostri stabilimenti integrati hanno utilizzato 9 milioni di tonnellate di questi sottoprodotti.

Lavorando a stretto contatto con i governi locali, i quali rilasciano licenze di trattamento dei rifiuti di cui abbiamo bisogno per riutilizzare un flusso di rifiuti, continuiamo a cercare tecnologie o partner adeguati per fornirci tali opportunità.

Certificazione

Abbiamo esteso la filiera di approvvigionamento della cellulosa certificata formalmente da terze parti. La certificazione è uno strumento della “catena di custodia”, fornisce quindi una garanzia di tracciamento della fibra che utilizziamo assicurandoci che provenga da una fonte gestita in maniera sostenibile.