Banner Sustainability Forest

Sostenibilità

Foresta

Per quanto riguarda la gestione forestale, Asia Pulp & Paper (APP) Sinar Mas adotta un approccio a livello paesaggistico. Guardiamo ovvero oltre i nostri confini di concessione e adottiamo un metodo collaborativo verso la protezione, la riabilitazione e il ripristino delle foreste indonesiane, perché ogni albero che preserviamo sta crescendo nel nostro domani.

Sostenibilità

Foresta

Per quanto riguarda la gestione forestale, Asia Pulp & Paper (APP) Sinar Mas adotta un approccio a livello paesaggistico. Guardiamo ovvero oltre i nostri confini di concessione e adottiamo un metodo collaborativo verso la protezione, la riabilitazione e il ripristino delle foreste indonesiane, perché ogni albero che preserviamo sta crescendo nel nostro domani.

Sustainability Forest

Impegno nella protezione e ripristino forestale

Dal momento in cui Asia Pulp & Paper (APP) Sinar Mas si è cimentata nella Politica Conservazione Forestale (FCP), abbiamo compreso che porre fine all'abbattimento delle foreste naturali non sarebbe stato sufficiente per realizzare la nostra visione di sostenibilità.

L'implementazione della FCP sul campo ci ha insegnato che i modelli tradizionali di conservazione delle foreste non funzionano e che semplicemente proteggere le aree all'interno delle concessioni dei nostri fornitori non è sufficiente. A seguito di attente consultazioni con i nostri stakeholder, abbiamo compreso che dovevamo guardare oltre le facilitazioni dei nostri fornitori e considerare le opportunità, minacce e impatti sui paesaggi più ampi in cui essi si trovano. In questo modo daremo alla nostra Politica Conservazione Forestale e all’ambizioso Zero Deforestazione le migliori possibilità per un successo a lungo termine.

L’impegno nella protezione e ripristino forestale, pertanto, offre un supporto importante alla nostra FCP.

Non possiamo sottovalutare le sfide che questi sforzi richiedono. Per agire fuori dalla nostra sfera diretta di influenza, dovremo coinvolgere un’ampia gamma di stakeholder: comunità, ONG, governi, industrie. Queste operazioni richiederanno una rete senza precedenti di collaborazione multi-stakeholder e un impegno da parte di tutte le parti per proteggere, preservare e ripristinare le foreste dell'Indonesia.

Nessuna altra azienda ha mai tentato di implementare un’operazione di conservazione di questa scala, pertanto non è disponibile un preciso modello da seguire. Il nostro approccio sarà quindi quello di lavorare a stretto contatto con partner e stakeholder per progettare, implementare e testare i nostri programmi, oltre a sviluppare pratiche in questa direzione.

Altre informazioni sulla protezione e ripristino delle foreste di Asia Pulp & Paper (APP) Sinar Mas sono disponibili nel Dashboard sulla sostenibilità

Gestione delle zone torbiere

La Politica di Conservazione Forestale (FCP) rappresenta la nostra responsabilità a sostegno del governo indonesiano a rispettare gli obiettivi ambientali previsti conseguendo uno sviluppo a basso tasso di emissioni. Una componente importante del nostro incarico deriva dalla promessa di proteggere le zone torbiere boschive e di garantire l’applicazione di precise pratiche di gestione in tutti gli step di produzione da parte dei nostri fornitori di cellulosa e legname al fine di ridurre le emissioni di gas serra nelle zone in cui operiamo.

Per rispettare questo interesse comune, abbiamo chiesto ai nostri fornitori di sospendere ogni ulteriore sviluppo di piantagioni, canali, e altre infrastrutture all’interno delle loro concessioni su zone torbiere non boschive fino a quando non saranno completate le valutazioni dei valori di alta conservazione (HCV) da parte di organismi indipendenti e non riceveremo, di conseguenza, indicazioni dagli esperti delle torbe. Inoltre, eventuali piani di sviluppo futuro in queste zone dovranno rispettare le indicazioni contenute nelle “migliori pratiche di gestione”.

Le “migliori pratiche di gestione” sono state sviluppate dal nostro Team di esperti in torbiere (PET - Peatland Expertise Team), nato nel gennaio 2014. Il PET è formato da esperti di fama internazionale provenienti dal Deltares (istituto olandese per la ricerca nel campo delle acque, del sottosuolo e delle infrastrutture) e dell’Euroconsult Mott MacDonald (società di consulenza per lo sviluppo internazionale che opera principalmente nei paesi in via di sviluppo e nelle economie in transizione). I membri del PET sono tutti esperti in torbiere in Indonesia.

Lo sviluppo delle “migliori pratiche di gestione” (BMP - Best Management Practices) è un processo che comprende due fasi con diversi passaggi successivi, ciascuno basato sul precedente.

La fase iniziale del PET, di 3 mesi, è terminata nel giugno 2014 e, grazie alle analisi svolte, si sono potute gettare le basi per lo sviluppo delle BMP focalizzato sul tema delle torbiere.

Grazie a questo primo rapporto effettuato nelle zone torbiere, Asia Pulp & Paper (APP) Sinar Mas e il PET hanno stilato la definizione dei termini di riferimento (ToR - Terms of Reference) mirati alla seconda fase del progetto. Il ToR è stato redatto nel dicembre del 2014 e Deltares condurrà la seconda fase del programma di pianificazione. L’obiettivo della seconda fase è sviluppare e implementare le BMP per le zone torbiere dentro e in prossimità delle concessioni dei fornitori di Asia Pulp & Paper (APP) Sinar Mas.

Conservazione delle specie Indonesiane

Il nostro programma di conservazione si concentra principalmente su tre specie da proteggere: la tigre di Sumatra, l’elefante di Sumatra e l’orango. Mantenere lo stesso livello di popolazione selvaggia per ciascuna specie all’interno delle nostre concessioni di fornitori di cellulosa è il nostro obiettivo. Per ottenerlo, abbiamo tracciato la popolazione e monitorato i numeri, mappato le distribuzioni, ridotto i conflitti uomo-fauna, stabilito dei corridoi ecologici all’interno e tra le viarie concessioni.

 

 

Preservare la tigre di Sumatra

Nel 2017, con l’aiuto di diversi partner, abbiamo migliorato l’habitat della tigre creando biocorridoi e monitorato le popolazioni di tigri grazie a delle macchine fotografiche sparse sul territorio. Abbiamo inoltre istituito un team di specialisti per limitare i conflitti uomo-tigre educando i lavoratori sul campo e le comunità. Tra i partner coinvolti in questo progetto ci sono il governo, la Sumatran Tiger Conservation Foundation (Forum HarimauKita), e ZSL Indonesia.

Preservare l’elefante di Sumatra

Nel 2017 abbiamo installato alcune stazioni di alimentazione all’interno delle nostre concessioni e ampliato il monitoraggio degli spostamenti della popolazione. Abbiamo inoltre creato un team di specialisti per gestire i conflitti uomo-elefante educando le comunità ed eseguendo dei pattugliamenti anti-bracconaggio utilizzando training educativi. Tra i partner coinvolti ci sono il governo, la Indonesian Elephant Conservation Forum (Forum Konservasi Gajah Indonesia), e la Belantara Foundation.

Preservare l’orango

Adottiamo misure per la riduzione dei conflitti uomo-orango e continuiamo l’opera di sensibilizzazione per far rispettare la nostra politica nei confronti delle specie in via di estinzione. Lavoriamo in sintonia con la Natural Resources Conservation Agency, East Kalimantan, Kutai National Park, e la Orangutan Foundation International.

Gestione forestale sostenibile

Il piano di gestione forestale sostenibile integrato (ISFMP - Integrated Sustainable Forest Management Plan) è una delle iniziative chiave a supporto della Politica Conservazione Forestale. L’ISFMP è stato sviluppato attraverso un lungo processo di collaborazione che ha richiesto compilazione e consolidamento di dati raccolti attraverso varie valutazioni come il valore ad alta conservazione (HCV - High Conservation Value), lo stock ad alto livello di carbonio (HCS - High Carbon Stock), la mappatura dei conflitti sociali, i requisiti e gli obblighi legali, e tutti gli input ricevuti dalle parti interessate: comunità locali, governo, mondo accademico e le società civili. Ciascun fornitore di Asia Pulp & Paper (APP) Sinar Mas deve presentare un ISFMP per garantire la considerazione e l’adesione all’FCP.

Ciascun piano integrato andrà a creare un modello per la gestione sostenibile delle risorse territoriali in ciascuna delle concessioni dei nostri fornitori. Gli ISFMP forniscono a ciascun fornitore piani d'azione per migliorare la sostenibilità e le pratiche di gestione.

Ciascun ISFMP è composto di diversi elementi. Definisce gli obiettivi di gestione forestale a lungo termine per ciascuna unità di gestione forestale (FMU - Forest Management Unit), che prende in considerazione le pre-condizioni ambientali e socio-economiche e lo stato dei diritti territoriali. Offre inoltre un piano di azione per aiutare FMU ad affrontare tutti gli aspetti della conservazione e gestione forestale: silvicoltura, raccolta, gestione ambientale, identificazione e protezione delle specie rare e a rischio di estinzione della flora e fauna. In conclusione, ISFMP offrirà mappe aggiornate che identificano le aree protette nella concessione, la posizione delle attività di gestione forestale e lo stato dei diritti territoriali in tutte le aree dei nostri fornitori.

Altre informazioni sul piano di gestione sostenibile integrata di Asia Pulp & Paper (APP) Sinar Mas sono disponibili nel Dashboard sulla sostenibilità

Gestione integrata degli incendi

Il verificarsi di incendi boschivi è una questione globale e complessa che colpisce sia le comunità locali sia l'ambiente. La natura complessa del problema richiede un approccio multi-stakeholder, che è l’approccio di Asia Pulp & Paper (APP) Sinar Mas.

Poniamo grande enfasi nel collaborare a stretto contatto con i nostri fornitori di cellulosa, comunità locali e stakeholder pertinenti per impedire e limitare gli incendi boschivi e territoriali.

Il nostro sistema di gestione integrata degli incendi (IFM - Integrated Fire Management), implementato a gennaio 2016, si basa sulle quattro pilastri per la gestione degli incendi: prevenzione, preparazione, rilevamento tempestivo e risposta rapida.

Prevenzione

Il nostro IFM ci ha visto evolvere da una forza antincendio reattiva a una che è pronta ad affrontare gli incendi quando si verificano, in grado di prevenirne la propagazione. Coinvolgendo i fornitori e le comunità locali, ora disponiamo di un sistema che può aiutare a prevenire il verificarsi di incendi.

Ciò si aggiunge a una rigorosa politica di combustione zero che è stata implementata a tutti i fornitori di cellulosa, un vincolo categorico che tutti i nostri fornitori attuali e potenziali tali devono rispettare.

I nostri sforzi per la lotta agli incendi sono integrati da un programma agroforestale volto a fornire forme alternative di sostentamento per le comunità locali all'interno ein prossimità delle nostre concessioni. Le alternative promosse nel sistema di silvicoltura e agricoltura integrato (IFFS - Integrated Forestry and Farming System), come la coltivazione di ortaggi e frutta e l'allevamento del bestiame, sono progettate per ridurre la dipendenza delle comunità dalle foreste primarie e promuovere metodi di agricoltura rispettosi dell'ambiente che non utilizzano metodi “taglia e brucia” per creare spazio. Lanciato nel 2015, il programma IFFS va oltre la formazione, in quanto fornisce assistenza tecnica e finanziaria per mettere in pratica questi metodi. IFFS punta a raggiungere 500 villaggi entro il 2020.

Stiamo contemporaneamente lavorando a stretto contatto con le comunità per rafforzare i consigli antincendio locali, o Masyarakat Peduli Api (MPA), per consentire loro di svolgere ruoli più ampi nella prevenzione degli incendi, come per esempio effettuare pattugliamenti territoriali più frequenti. Gli MPA che riusciranno a mantenere zero incendi nelle loro foreste riceveranno incentivi mensili in forma di denaro.

Abbiamo inoltre perseverato nel blocco del canale perimetrale che ha visto i livelli di acqua nelle aree ad alto rischio alzati per prevenire la propagazione degli incendi. Essi servono anche come fonti d'acqua in caso di incendio.

Preparazione

Asia Pulp & Paper (APP) Sinar Mas e i nostri fornitori di cellulosa hanno al loro servizio 2.700 vigili del fuoco e 10 elicotteri di media e grande capacità in attesa di agire con bombardamenti ad acqua in caso di incendio. Seguendo le indicazioni e gli standard globali, le forze antincendio vengono addestrate per sviluppare questa pratica preventiva prima che la stagione secca si manifesti.

Per sottolineare l'importanza del coordinamento degli sforzi antincendio a terra e aerei, abbiamo ingaggiato esperti internazionali di gestione degli incendi per fornire formazione sul sistema di comando degli incidenti (ICS - Incident Command System), una pratica complementare allo sviluppo delle competenze individuali e di squadra.

Rilevamento tempestivo

Asia Pulp & Paper (APP) Sinar Mas conduce prove a immagini termiche al fine di migliorare le capacità di rilevamento degli incendi. I dati delle immagini termiche sono notevolmente più accurati delle immagini satellitari e hanno una precisione a terra tale ad individuare un incendio entro 50 metri dalla sua posizione reale al suolo. Questa pratica unica nel suo genere nel rilevamento e nella mappatura degli incendi ha visto aerei dotati di termocamere acquisire dati che vengono trasmessi alla sede centrale e al personale sul campo entro 15 minuti.

Gli occhi a terra rimangono il metodo migliore per individuare gli incendi e, per completare l’uso della tecnologia, le pattuglie antincendio, conosciute localmente come Regu Pemadam Kebakaran (RPK - Regu Pemadam Kebakaran), conducono turni regolari. Le risposte seguono il Sistema di classificazione del pericolo antincendio dell'Indonesian Meteorology, Climatology and Geophysics Agency. La frequenza del pattugliamento è determinata dal livello di rischio di incendio in ciascuna area di competenza per ciascuna pattuglia, ma questa frequenza media è stata aumentata su tutta la linea per una maggiore protezione.

Risposta rapida

Per rafforzare i nostri sforzi sul campo e completare la formazione fornita su ICS, la risposta agli incendi sarà coordinata da forze antincendio sia su terra che aerea. Per una risposta rapida sarà utilizzato un elicottero pesante che trasporta fino a 3.500 litri di acqua, dando alle nostre forze di terra più tempo per raggiungere l’incendio.