Aggregatore Risorse

null Correzione delle accuse secondo cui APP ha danneggiato la sicurezza alimentare nella comunità locale

Correzione delle accuse secondo cui APP ha danneggiato la sicurezza alimentare nella comunità locale

Il 20 aprile 2020, WALHI Jambi ha pubblicato una dichiarazione che asserisce che APP ha utilizzato dei droni per spargere erbicida sulle piantagioni della comunità, minacciando la sicurezza alimentare della comunità. Hanno asserito anche che APP utilizza tali metodi per fare pressione sulle comunità indigene come parte dei processi di risoluzione dei conflitti. Tali accuse costituiscono un grave travisamento dei fatti. 

Anche se APP utilizza i droni per spargere erbicidi come parte della normale pratica della selvicoltura nelle proprie piantagioni, viene prestata attenzione a proteggere la salute e la sicurezza. Ciò include l’irrorazione a un’altitudine ridotta (2-3 metri dal suolo) e in condizioni di vento ridotto (vento a meno di 3m/s). I droni inoltre mantengono una zona di rispetto di 20 metri dal bordo esterno della concessione per evitare che l'erbicida raggiunga l’esterno del limite della concessione.

L’incidente specifico descritto da WALHI Jambi è stato indagato e risolto con un mediazione. I fatti erano:

  1. Nella mediazione, tutte le parti, incluso il rappresentante della comunità, hanno riconosciuto che l'area interessata era al di fuori dei confini concordati dell'area riservata al sostentamento della comunità.

  2. Il rappresentante della comunità ha inoltre riconosciuto che l’attività del drone ha colpito circa 10-15 piante da palma da olio in un mese. Ciò è contrario alle accuse secondo cui sono stati colpiti fino a 2 ettari di piante della comunità, con effetti diretti sulla sicurezza alimentare.

  3. Il problema è stato risolto con una mediazione, e le parti hanno accettato l’esito della mediazione.

È inoltre da notare che WALHI Jambi era presente durante la mediazione ed era a conoscenza di tutti questi fatti. È deludente come poi distorcano la verità solo per piegarla alla loro versione.
APP continua a impegnarsi direttamente con la comunità locale in Jambi per fornire l’assistenza e mantenere una collaborazione salutare e costruttiva. I dubbi della comunità sono sempre presi seriamente. 
    
Siamo sempre stati aperti a feedback costruttivi e coinvolgimento con gli stakeholder interessati. In caso di divergenze di opinioni o controversie, siamo aperti a coinvolgere terze parti credibili e impegnate a partecipare al processo di mediazione, in modo da poter arrivare a una risoluzione giusta ed equa.

In APP, riconosciamo la nostra responsabilità nei confronti delle comunità rurali e forestali che vivono e lavorano all'interno e intorno ai confini delle concessioni dei nostri fornitori. Le comunità forestali e le popolazioni indigene sono partner vitali in molte aree, inclusa la prevenzione e la soppressione degli incendi, la protezione delle foreste protette e la lotta contro le violazioni.

Aggiorniamo regolarmente i nostri stakeholder attraverso uno Stakeholders Advisory Forum annuale sui progressi nell'implementazione della sostenibilità di APP e sulle sfide. Per i rapporti precedenti, fare riferimento a https://asiapulppaper.com/sustainability

Risorse correlate

Related Stories

Dichiarazione di APP sul caso delle persone indigene in Riau

Siamo stati informati di diverse pubblicazioni che evidenziano il nostro coinvolgimento nell'arresto di un individuo appartenente popolazione indigena Sakai a Riau. Comprendendo le domande che potrebbero sorgere in relazione all'impegno di APP nei confronti del rispetto dei diritti delle popolazioni indigene all'interno e intorno alle zone in è operativa, vorremmo illustrare i fatti.