04.05.2017
Un recente Studio di APP mostra robuste previsioni di crescita per il mercato europeo del packaging out-of-home. Attesi 6 miliardi di euro di volumi entro il 2020

                                                                                                                                                  

La crescita del packaging out-of-home è guidata dall’espansione dei segmenti di mercato fast food e fast-casual e dall’ascesa dei servizi di consegna a domicilio. È quanto afferma il nuovo report presentato alla fiera internazionale Interpack 2017

 

4 maggio 2017 – Una nuova ricerca dell’istituto Smithers Pira, commissionata dal Gruppo Asia Pulp & Paper (APP), rileva che il mercato europeo del packaging out-of-home (OOH) crescerà del 6% per raggiungere un valore totale di 6 miliardi € entro il 2020.

La ricerca “Trend europei per il packaging out-of-home al 2022” è stata presentata oggi nel corso di una tavola rotonda dedicata ai professionisti del settore presso la fiera internazionale Interpack di Düsseldorf, in Germania.

Secondo il rapporto di APP, la crescita di questo segmento di mercato è guidata dall’espansione dei mercati fast food e fast-casual, nonché dalla ricerca, da parte dei ristoranti e altri punti di ristoro, di nuove forme di consegna a domicilio. Tali servizi di consegna, a loro volta, stanno guidando un fenomeno di “premiumizzazione” trasversale alla categoria degli operatori del settore food, che mira a replicare l’ambientazione e lo stile tipici dell’esperienza di consumo del ristorante attraverso il packaging.

I mercati del packaging, sia nell’Europa Occidentale sia in quella Orientale, sono stimati in crescita. Secondo la ricerca, il valore totale del mercato del packaging nell’Ovest Europa nel 2016 è stato pari a 184 miliardi di dollari, con un’attesa di crescita del 2,8% annuo fino al 2020. Per l’Est Europa viene stimato un incremento ancora più rapido, pari al 3% annuo a partire da un valore base di 48,1 miliardi di dollari registrato nel 2016. Ciò è dovuto in parte alla maggiore potenzialità di crescita per il consumo di cibo e bevande OOH, parallela nei mercati dell’Europa dell’Est a quella dei redditi discrezionali, rispetto al mercato OOH relativamente saturo dell’Europa Ovest. [1]

                                                                                                                                           

Liz Wilks, Director Sustainability & Stakeholder Engagement Europe del Gruppo Asia Pulp & Paper, afferma: “Le recenti innovazioni del settore della consegna a domicilio, quali la nascita di Deliveroo, hanno generato nuove opportunità per il packaging in Europa. Ristoranti e catene di fast food stanno cercando di replicare l’atmosfera dei loro locali attraverso il packaging per coloro che scelgono il consumo casalingo. Ai produttori di packaging si offre la possibilità di trarre beneficio da questa area di crescita lavorando a stretto contatto con il settore alimentare per l’innovazione anche in questo campo.”

In tutto il continente, la popolarità crescente della consegna a domicilio e dei fast food porta a prevedere entro il 2020 un sorpasso da parte di tali settori sulla quota di mercato dei ristoranti full-service. Anche in Italia, dove il mercato del packaging OOH cresce a un ritmo in media di circa 1,2% su base annuale, servizi come Deliveroo e Just Eat stanno offrendo maggiori possibilità per gli utenti di consumare prodotti della ristorazione di alta qualità nella tranquillità del loro ambiente domestico. Si tratta di un fenomeno che dischiude grandi possibilità all’industria del packaging e del converting nel supportare i ristoranti con confezioni di qualità e di lusso, che possano aiutare a ricreare l’esperienza del ristorante.

John Nelson, Commissioning Editor di Smithers Pira, dichiara: “Malgrado le nostre vite siano sempre più vissute online, questo report ci dimostra come la carta e il packaging stiano ancora una volta al centro di emergenti e dirompenti trend globali, tra i quali la crescita dei nuovi servizi di consegna di pasti a domicilio. Infatti, la nostra ricerca per APP mostra come il valore del mercato del packaging out-of-home in Europa è stimato in 6 miliardi € entro il 2020.”

 

La ricerca. Fondata nel 1930, Smithers Pira è autorità mondiale per le supply chain di packaging, stampa e carta. Questo white paper è stato confezionato sulla base di un’intensiva ricerca di dati e fonti primarie, ed è stato scritto da consulenti che vantano una conoscenza profonda delle industrie del cartoncino e del packaging. Le interviste sono state condotte trasversalmente alla catena del valore a supporto di dati esistenti sui mercati e sulle tecnologie in questi segmenti. Smithers Pira monitora il mercato e pubblica più di 35 rapporti di mercato e studi multi-cliente ogni anno. Le stime sono state realizzate utilizzando comprovate metodologie, sviluppate nel corso di decenni di studi e utilizzate dai principali clienti di Smithers - fornitori di materie prime, fornitori di macchinari, stampatori, packaging converter, proprietari di marchio e consumatori finali.

                                                                                                                

[1] Smithers Pira, “The Future of Global Packaging to 2020”, 2015 [http://www.smitherspira.com/industry-market-reports/packaging/the-future-of-global-packaging-markets-to-2020]

per vedere tutti i video ...
per vedere tutte le immagini ...
Tweet recenti
Follow @AsiaPulpPaper